Fatturazione elettronica carburanti: proroga, come funziona, requisiti e obblighi

Come per tutte le altre attività commerciali o di erogazione servizi, anche per i carburanti è scattato l’obbligo di fatturazione elettronica dal 1° gennaio 2019. Questo nuovo tipo di fatturazione riguarda i rifornimenti di benzina e diesel ai soggetti passivi di iva, ovvero, i professionisti e le imprese; ciò significa che i soggetti privati sono esonerati da questo obbligo. Leggi di più a proposito di Fatturazione elettronica carburanti: proroga, come funziona, requisiti e obblighi

Magazzini industriali: come ottimizzare lo spazio in modo economico

Un magazzino per essere funzionale deve avere, al suo interno, la merce collocata negli appositi scaffali di riferimento, così che gli addetti ai lavori possano reperirla con facilità ed in breve tempo, eseguendo tutte le operazioni in modo ottimale ed efficiente. Avere i prodotti disposti in maniera ordinata e precisa consente anche di sfruttare al meglio tutti gli spazi a disposizione, migliorandone anche la gestione. Per garantire il corretto svolgimento del lavoro è opportuno quindi servirsi di specifiche installazioni industriali, come soppalchi o scaffalature, che permettano di ottimizzare gli spazi disponibili. Leggi di più a proposito di Magazzini industriali: come ottimizzare lo spazio in modo economico

Congedi parentali: cosa sono e quando possono essere richiesti

Esaminiamo passo per passo come funziona questo intervallo temporale di interruzione lavorativa. Con il congedo parentale erogato dall’Inps si indica un lasso di tempo di mancanza discrezionale dal proprio posto di lavoro che spetta di diritto ad ambedue le figure genitoriali. Questo servizio solitamente viene richiesto al concludersi del congedo di maternità obbligatorio per 5 mesi dopo la venuta al mondo del nascituro (necessario per legge) ed ha una durata di tempo limitata, fino al compimento dei 13 anni di etá del figlio in questione.

Durante questo lasso di tempo, l’Inps si adopera a colmare il mancato salario mensile fornendo quindi un’adeguato indennizzo di un ammontare uguale al 30 percento della paga giornaliera. Il congedo parentale non è un servizio automatico, per poterlo ottenere bisogna presentare infatti una domanda specifica presso gli uffici di competenza, inoltre questo processo economico dell’Inps non viene elargito per tutta la durata del congedo ma solamente per sei mesi prolungabili successivamente a dieci o undici solamente nel caso in cui si rispettino alcuni requisiti reddituali specifici. Leggi di più a proposito di Congedi parentali: cosa sono e quando possono essere richiesti

Autofattura: come funziona per gli acquisti di beni e servizi da imprenditori agricoli

Buone notizie per tutti i piccoli imprenditori agricoli del nostro paese: da qualche tempo coloro che, in un anno solare, hanno realizzato un valore di affari minore di 7.000 euro sono sollevati da ogni tipo di imposizione dichiarativa e contabile.

Il lavoratore è quindi esonerato dall’esibire annualmente la dichiarazione dell’Iva, dall’occuparsi della contabilità della sua azienda agricola e dal saldare l’imposta. L’unico obbligo a cui deve tenere fede è quello di conservare con cura e disciplina ogni fattura di guadagno ed ogni parcella emessa a suo nome da parte dei suoi acquirenti. Leggi di più a proposito di Autofattura: come funziona per gli acquisti di beni e servizi da imprenditori agricoli

Sopravvenienza passiva: cos’è e a chi si riferisce?

Con la terminologia Sopravvenienze Passive si indicano in gergo economico tutte le nuove passività e tutti i nuovi oneri che derivano dunque da manovre straordinarie oppure da avvenimenti che si sono verificati in azienda in via del tutto eccezionale.

In poche parole, la compagnia si ritrova a dover censire questi nuovi movimenti che vanno ad unirsi a quelli consueti dell’azienda e che sono legati a circostanze non previste e che non hanno niente a che vedere con la routine gestionale di quest’ultima. La natura di questi costi e di queste passività è dunque accidentale, non prevedibile ed imprevista. Leggi di più a proposito di Sopravvenienza passiva: cos’è e a chi si riferisce?

Bollo scooter: quando si paga e come si calcola a quanto ammonta  

Il bollo scooter, conosciuto anche con il nome tecnico di tassa di possesso, è un tributo che si attiva nel momento in cui si utilizza un motociclo. Questa tassa deve essere pagata nella regione dove si ha la propria residenza e l’entità del suo importo dipende da due variabili. La prima riguarda la potenza in Kilowatt del motociclo, mentre la seconda dipende dal tipo di classe in cui è omologato il veicolo.  Leggi di più a proposito di Bollo scooter: quando si paga e come si calcola a quanto ammonta  

Giocare in Borsa: farlo online nel 2020 con i CFD

Le azioni: cosa sono e come funzionano

Per capire cosa sono le azioni, conviene fare un esempio concreto: se una società va bene, il valore delle sue azioni all’interno del mercato finanziario cresce, se va male, il valore scende. È facile quindi intuire che l’azione è parte del patrimonio, o capitale, di una data azienda il cui valore dipende dall’andamento dell’azienda stessa. Leggi di più a proposito di Giocare in Borsa: farlo online nel 2020 con i CFD