Compendio: cosa significa, sinonimi e contrari

L’italiano è una lingua vastissima, sopratutto dal punto di vista lessicale: le parole, infatti, sono la sua caratteristica principale, e il nostro linguaggio ne è talmente ricco che è impossibile pensare di conoscere tutti i vocaboli che lo compongono.

Basti pensare, infatti, che l’italiano è primo al mondo per la sua ricchezza di parole, che si attestano intorno alle 120.000 circa, considerando solo quelle attualmente in uso ed escludendo, quindi, tutti quei termini arcaici caduti in disuso con il passare del tempo e tutte le espressioni dialettali, per cui servono davvero dei vocabolari a parte. Leggi di più a proposito di Compendio: cosa significa, sinonimi e contrari

Legamenti d’amore con il limone: si tratta di una bufala?

Molte persone, pur di trattenere al proprio fianco la persona amata, sono davvero disposte a tutto. La tendenza di molti italiani è talvolta quella di affidarsi alla magia e all’esoterismo in un ultimo, disperato, tentativo di trovare la felicità. Altri si improvvisano esperti nel settore con ritualistiche che, come, viene spiegato sul sito https://www.mediumathos.com, risultano del tutto inutili se non persino dannose. Un medium che si occupa di tali problematiche, infatti, utilizza metodi completamente diversi e solitamente mette in guardia dai legamenti “fai-da-te” eseguiti in casa propria. Leggi di più a proposito di Legamenti d’amore con il limone: si tratta di una bufala?

Dalle mascherine ai sacchetti: è boom dei prodotti di cotone

Il cotone è una fibra tessile che sta avendo un grande boom negli ultimi tempi. Il suo successo è dovuto principalmente alla sua versatilità e alla sua ecosostenibilità. Si tratta di un materiale di qualità, molto resistente e che si presta a differenti lavorazioni, basti pensare che di cotone è fatta la stoffa dei jeans, ma anche la spugna degli asciugamani e il filo di Scozia, un filato lucido e raffinato che può essere facilmente scambiato per seta. Leggi di più a proposito di Dalle mascherine ai sacchetti: è boom dei prodotti di cotone

Contemplare: quando utilizzare il termine e sinonimi

La lingua italiana è composta da un insieme ricco e affascinante di parole: basti pensare che gli studiosi ne contano tra le 60.000 e le 120.000 tra quelle attualmente utilizzate. Eppure, nonostante il lessico sia formato da così tante parole, spesso s’incontra un fenomeno piuttosto singolare: si chiama polisemia, ed è la facoltà di alcune parole di avere significati diversi in base al contesto in cui vengono utilizzate.

La semantica – ovvero lo studio del significato delle parole – ci insegna, infatti, che ogni parola ha un suo insieme d’informazioni, ma il suo valore si mostra solamente in relazione al significato delle altre parole con le quali è collegato nel testo o nel discorso.

Un esempio di questa polisemia è rappresentato dal termine contemplare, che andremo ad analizzare nei prossimi paragrafi: una parola affascinante che evoca ricerca e introspezione, ma che può assumere significati diversi in base al contesto di utilizzo. Leggi di più a proposito di Contemplare: quando utilizzare il termine e sinonimi

Superbollo auto: cos’è, come funziona, quando pagarlo?

Se avete il sogno di acquistare una macchina di lusso, c’è una spesa ulteriore che dovete considerare nei costi per la sua manutenzione: è il superbollo, ovvero un’addizionale erariale alla bollo classico – la tassa che devono pagare tutti i possessori di un’automobile – e dedicata specificatamente ai possessori di auto di lusso.

La differenza principale è che, mentre il bollo è una tassa regionale, il superbollo è invece destinato alle casse dello Stato: così stabilisce la normativa, introdotta nel 2011 dall’art. 23, comma 21, del D.l. 98/2011, in riferimento ad per autovetture e autoveicoli per il trasporto promiscuo di persone e cose con potenza superiore ai 225 kW (pari a 306 cavalli).

La Manovra Monti, però, nel 2012 ha inasprito ulteriormente il superbollo, abbassando la soglia consentita a  185 kW (pari a 252 cv). E attenzione: se vi dimenticato o rifiutate di pagare il superbollo correte il rischio di ricevere delle multe molto salate, corrispettive anche al 30% del prezzo omesso. Leggi di più a proposito di Superbollo auto: cos’è, come funziona, quando pagarlo?

Calzature artigianali: il successo senza tempo delle creazioni made in Italy

In fatto di scarpe, l’eccellenza del made in Italy non ha eguali. La produzione di modelli da uomo e da donna nasce sempre da un’accurata lavorazione manifatturiera, che affonda le sue radici in una passione spesso tramandata di generazione in generazione. Ogni modello di calzatura ha infatti origine da un’attenta selezione di stili, rivestimenti e materiali, sapientemente lavorati dall’esperienza pluriennale dei migliori artisti dell’artigianato. Leggi di più a proposito di Calzature artigianali: il successo senza tempo delle creazioni made in Italy

Malocchio, fatture e malefici: cosa c’è da sapere

Il malocchio, le fatture ed i malefici sono argomenti che interessano molte persone, le quali desiderano informarsi per approfondire le loro conoscenze ed anche per scoprire eventuali rituali che potrebbero tornare utili. Ad oggi non ci sono dimostrazioni scientifiche su ciò e diverse persone, forti della possibilità che ci possa essere qualcosa di vero, scelgono di informarsi e di praticare anche questa strada. Leggi di più a proposito di Malocchio, fatture e malefici: cosa c’è da sapere

Indolente: cosa significa, sinonimi e contrari

La lingua italiana è composta da un insieme di parole davvero molto vasto: basti pensare che gli studiosi ne contano tra le 60.000 e le 120.000 tra quelle attualmente utilizzate. Alcune sono parole entrate in tempi recente nell’uso corrente, altre sono parole di origine antica e che possono avere dei significati di conoscenza non comune.

A volte può anche capitare, però, che le parole cambino in base al contesto in cui vengono utilizzate: come ci insegna la semantica, infatti, il valore di una parola si mostra solamente in relazione al significato delle altre parole con le quali è collegato nel testo o nel discorso.

Questo fenomeno si chiama polisemia, ed è rappresentato anche dal termine indolente, che andremo ad analizzare nei prossimi paragrafi: si tratta di un termine, infatti con due significati principali, apparentemente molto diversi tra li loro in base al contesto di utilizzo, ma in realtà più connessi di quanto non si possa pensare. Leggi di più a proposito di Indolente: cosa significa, sinonimi e contrari

Pulizia professionale: come trovare un’idropulitrice usata di qualità

Un’idropulitrice è uno strumento molto utile che, attraverso un getto d’acqua ad alta pressione, riesce a pulire lo sporco, eliminando residui e  incrostazioni con maggiore facilità, velocità e precisione dagli ambienti, industriali e non, rispetto ad altri tipi di attrezzature. La sua duttilità la rende ideale per un gran numero di usi in numerosi settori produttivi. Leggi di più a proposito di Pulizia professionale: come trovare un’idropulitrice usata di qualità

Sopravvenienza passiva: cos’è e in che cosa consiste?

Quando si ha un’azienda, sono molti gli aspetti e le regolamentazioni da conoscere per svolgere la propria attività nel pieno rispetto delle norme fiscali vigenti, rispettando i proprio doveri e anche conoscendo i propri diritti.

Per quanto riguarda il tema, sempre delicato, delle imposte sui redditi, l’articolo 101 Tuir contiene al suo interno (nel paragrafo “minusvalenze patrimoniali, sopravvenienze passive e perdite”) tutte le disposizioni in merito alla deducibilità di alcuni componenti negativi del reddito d’impresa, permettendo così di considerare fiscalmente rivelanti i costi sostenuti solo al ricorrere di particolari condizioni che consentono di riscontrare e soddisfare i principi di certezza e obiettiva determinabilità delle spese imputate in bilancio.

Si parla in questo caso di sopravvenienze, ovvero di componenti straordinari di reddito: si tratta, quindi, costi e ricavi che non vengono generati dalla normale attività di impresa e che non sono ricorrenti, e possono essere attive o passive. Leggi di più a proposito di Sopravvenienza passiva: cos’è e in che cosa consiste?