Cellule epiteliali: cosa sono, dove si trovano e funzioni

Il corpo umano è una macchina perfetta, che funziona grazie a tantissime componenti anche minuscole che, tutte insieme, permettono all’organismo di svolgere tutte le sue funzioni. Quando anche uno solo di questi componenti non funziona a dovere, ecco che la macchina s’inceppa e noi abbiamo tutta una serie di problemi.

Tra i tanti componenti del corpo umano, le cellule epiteliali sono assolutamente fondamentali, perché compongono tutto il tessuto dell’organismo umano, che si chiama tessuto epitelio.

Come tutti gli altri tessuti presenti nel nostro corpo – connettivo, muscolare e nervoso – anche il tessuto epitelio svolge un ruolo fondamentale al funzionamento generale. A volte può capitare, durante le analisi, di trovare nelle urine un valore di cellule epiteliali più alto di quanto sia normale: spesso non è un segnale preoccupante, ma in altri casi potrebbe essere un campanello di allarme che indica la presenza di patologie più serie.

Che cosa sono e a cosa servono le cellule epiteliali

Grazie alle cellule presenti nel nostro organismo e ai tessuti organici da essere derivanti, il nostro corpo è in grado di funzionare correttamente. Tutte le cellule sono importanti, ma le cellule epiteliali lo sono particolarmente in quanto sono proprio loro a creare il tessuto dell’epitelio, ovvero quella sorta di rivestimento degli organi principali che permette funzioni fondamentali per l’organismo, come respirare, digerire o liberarsi delle tossine.

E non solo, queste cellule sono talmente perfette da creare un tipo di tessuto diverso in base alla zona interessata, caratterizzando in questo modo l’epitelio stesso. In questo modo troviamo l’epitelio pavimentoso topico delle zone polmonari e dei vasi sanguigni, l’epitelio cubico che protegge i reni e le ovaie, l’epitelio cilindrico che si occupa dell’intestino, e così via numerose altre forme, ciascuna legata a organi e funzioni diversi.

Le cause e le patologie delle cellule epiteliali nelle urine

Dalla definizione di cosa sono le cellule epiteliali, è facile capire come siano fondamentali all’interno del nostro organismo. Trovarle nelle urine è una situazione piuttosto comune: qualsiasi persona sana ha queste cellule nelle urine a causa di un normale ricambio cellulare, totalmente fisiologico. Una volta che le cellule nuove si formano, infatti, le vecchie vengono eliminate attraverso l’urina, e quindi eccone spiegata la presenza.

Quello che invece dovrebbe preoccupare è quando i valori delle cellule epiteliali sono più alti rispetto a quanto dovrebbero essere normalmente. Questo è indice, infatti, di qualcosa che non va, solitamente di tutta una serie di patologie che potrebbero essere preoccupanti, solitamente legate alle infezioni alle vie urinarie o dei problemi relativi al funzionamento dei reni, o in casi più gravi a neoplasia.

Normalmente, quando si riscontrano delle cellule epiteliali più alte del normale, il medico assegna altri esami per studiare questo valore in rapporto ad altri elementi, come ad esempio il livello dei globuli bianchi o i leucociti.

Questa procedura si esegue perché, in alcuni casi, i valori delle cellule epiteliali potrebbero essere alterati per tutta una serie di motivi: ad esempio, se sono stati eseguiti esami diagnostici invadenti, traumi alle basse vie urinarie o una condizione di gravidanza.

Danila Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *