Ecco come organizzare una vacanza last minute

L’estate volge al termine, ma sono tanti gli italiani che non hanno ancora goduto della meritata vacanza o semplicemente hanno voglia di approfittare di un weekend libero per scappare dalla noia urbana e dalla quotidianità. Fortunatamente l’estate non porta via le vacanze e, anzi, in questo periodo si aprono nuove possibilità per tutti quelli che vogliono godersi le ferie in periodi più tranquilli e, soprattutto, che vogliono risparmiare un po’ di soldi per volo ed albergo.

Le offerte last minute di ignas.com, ad esempio, offrono la possibilità di scegliere tra mare o montagna, tra luoghi immersi nella natura incontaminata e la pace oppure assolate spiagge a cui affidare il proprio riposo e ricaricare le batterie dopo un periodo intenso di lavoro. Qualsiasi sia la scelta la certezza è che le offerte dell’ultima ora possono soddisfare le necessità anche degli utenti più esigenti con hotel e servizi a 5 stelle e mete di prima scelta nelle principali località turistiche della nostra penisola.

Dove andare          

Uno dei dubbi più rilevanti per chi cerca una vacanza alle porte dell’autunno è il meteo. Molti, dunque, scelgono la vacanza a settembre oppure a ottobre orientandosi su destinazioni maggiormente conservative e previdenti, per evitare, per esempio, di essere sorpresi dalle piogge in spiaggia. I dati metereologici degli ultimi anni, tuttavia, mostrano che settembre e ottobre siano stati dei mesi caldi e con poche piogge soprattutto in SardegnaSiciliaPuglia e altre regioni del sud. Le spiagge sono belle tanto quanto agosto e il caldo continua ad accompagnare i bagnanti fino ad ottobre inoltrato. Per non rischiare, si può optare anche per una vacanza alternativa in una località termale ed in questo l’Italia può offrire tanto e con una certa qualità. 

Abano e Montegrotto

Terme in Veneto, Merano e Levico in Trentino, Montecatini e Chianciano in Toscana sono luoghi termali unici ed apprezzati in Italia e nel mondo; il centro sud offre altrettanti luoghi termali di primo piano e suggestivi con Fiuggi e Ischia su tutti. La montagna, chiaramente, non può mancare nel parco delle nostre possibilità di scelta e le verdi valli del Trentino con Folgaria e Sarentino possono dare il giusto assaggio di settimana bianca senza dover aspettare i mesi invernali.

I vantaggi del last minute

Il vantaggio più importante è rappresentato indubbiamente dal risparmio. Prenotare una vacanza last minute può aiutarci ad abbattere i costi di oltre il 50%, senza dimenticare che il risparmio economico si traduce anche in maggiore tranquillità e meno problemi essendo gli ultimi mesi dell’anno, meno affollati e caotici. Oltre al risparmio, si può pensare di accedere ad offerte in località più esclusive e che con le offerte last minute diventano accessibili.

Un altro aspetto che viene considerato poco è legato all’organizzazione. Le offerte last minute sono spesso organizzate in pacchetti con volo e hotel e sgravano da preparativi ed estenuanti giornate ad organizzare il viaggio nei minimi dettagli.

Partire all’ultimo minuto, infine, può rappresentare uno stimolo in più per un viaggiatore curioso, che si troverà a scegliere una meta tra quelle proposte dal tour operator, andando così anche alla scoperta, magari, di luoghi incantevoli fino a quel momento a lui sconosciuti.

Marco Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *