Esercizio fisico: come allenarsi in casa con il tapis roulant

Il tapis roulant è un attrezzo da fitness normalmente presente nelle palestre e nei centri benessere. È tuttavia indicato anche per un utilizzo domestico, grazie alla facile reperibilità sul mercato di modelli di dimensioni contenute, spesso pieghevoli e dal design elegante.

Avere a disposizione un tapis roulant in casa permette di allenarsi in qualsiasi momento, senza necessità di frequentare una palestra o di uscire, indipendentemente dall’orario e dalle condizioni climatiche.

In commercio sono disponibili numerosi modelli, destinati ad utenti di livello atletico e abitudini differenti: per capire quali sono i migliori tapis roulant , e soprattutto per individuare il modello più adatto alle proprie esigenze, è necessario valutarne con attenzione le caratteristiche tecniche e le prestazioni.

Gli elementi da considerare nella scelta di un tapis roulant per uso domestico

Prima di acquistare un tapis roulant da utilizzare in casa, è opportuno valutare con attenzione alcune caratteristiche fondamentali. In genere, tutti i modelli sono dotati di un display che permette di mantenere sotto controllo l’allenamento, visualizzando le informazioni relative a velocità oraria, chilometri percorsi, tempo e calorie. Di solito è possibile anche variare l’inclinazione del piano, al fine di simulare la corsa su strada in pendenza.

Per garantire un maggiore comfort durante l’allenamento, è necessario valutare le dimensioni della superficie del nastro scorrevole in relazione alla propria altezza, all’ampiezza del passo e alla velocità: più veloce è la corsa e più ampia dovrà essere la superficie a disposizione.

Tutti i tapis roulant sono ammortizzati ma si consiglia comunque di verificare che l’ammortizzamento sia sufficiente, soprattutto per chi pensa di fare un uso intensivo dello strumento.

La velocità massima che il tapis roulant permette di raggiungere si correla alla potenza del motore elettrico. Anche in questo caso, la scelta dipende dall’intensità e dal proprio tipo di allenamento.

Chi utilizza il tapis roulant per la camminata veloce, non ha necessità di disporre di prestazioni molto elevate, diversamente chi si allena per gare di resistenza e velocità ha bisogno di un attrezzo dalle performance superiori.

Indicativamente, è sempre consigliabile scegliere un modello in grado di raggiungere una velocità massima superiore alla propria, in modo da poter potenziare l’allenamento e fissare gli obiettivi desiderati.

La presenza di programmi preimpostati è relativamente importante: un tapis roulant di buona qualità è comunque dotato di un sistema che consente di inserire i parametri desiderati, tempo di allenamento, velocità, grado di pendenza, e di memorizzarli per poterli riutilizzare successivamente. I modelli più sofisticati sono dotati di minicomputer che tiene traccia degli allenamenti e consente di verificare costantemente i propri progressi.

Ingombro, peso e design di un tapis roulant

A meno che non si disponga di un ambiente da dedicare esclusivamente al fitness, ad esempio un box o un seminterrato, l’ingombro e il peso del tapis roulant richiedono una certa attenzione nella scelta.

Se l’intenzione è quella di collocare il tapis roulant in una mansarda, in una veranda coperta o in un ambiente soppalcato, è necessario verificare che la struttura sia in grado di sopportarne il peso. Chi pensa di allenarsi in camera da letto, in salotto, in ufficio o in un monolocale adibito sia ad abitazione che a luogo di lavoro, deve ovviamente considerare l’ingombro e le caratteristiche estetiche: in commercio si trovano tapis roulant dal prezzo un po’ più elevato che offrono però un’estetica molto elegante e possono inoltre essere ripiegati e collocati in uno spazio minimo.

Il rumore è una caratteristica da non tralasciare, specialmente per chi abita in un condominio: è bene informarsi sulla silenziosità dell’attrezzo e, anche in questo caso, orientarsi se necessario verso un modello di fascia leggermente più alta ma più compatto, silenzioso e ben ammortizzato.

Al di là delle preferenze personali e delle performance sportive, il suggerimento principale resta sempre quello di scegliere un tapis roulant prodotto da un marchio noto per la qualità e di evitare l’acquisto di un attrezzo proposto ad un prezzo molto economico.

Marco Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *