Pasta biologica: dalla produzione alla tavola

Quello del biologico è un settore che, giorno dopo giorno, appare in netta crescita. Se fino a qualche tempo fa, acquistare prodotti “bio” poteva essere visto come un qualcosa di inconsueto, che interessava soltanto una nicchia selezionata di acquirenti, oggi, sono sempre più numerosi i consumatori che decidono di effettuare i loro acquisti alimentari e non, prediligendo un settore controllato come quello biologico, nel quale vi è la reale possibilità di conoscere il processo creativo e di trasformazione di ogni prodotto.

Il commercio del biologico si espande sempre di più, andando a coinvolgere svariati settori, tra i quali vi è quello della pasta, uno degli alimenti più consumati nel nostro Paese e forse il vero e proprio simbolo della dieta mediterranea. È sempre più elevato, stando alle statistiche recenti, il numero di italiani che decide di acquistare pasta biologica integrale, molto ricca di vitamine, fibre e sali minerali, quindi gustosa e allo stesso tempo un toccasana per l’organismo.

Orientarsi e scegliere il marchio giusto

Sono così tanti i marchi che si stanno specializzando nella realizzazione di alimenti biologici che, spesso, non è poi così semplice orientarsi. Un valido aiuto, però, può essere senza dubbio la lista completa delle migliori marche di pasta biologica integrale realizzata da Amo Essere Biologico, il portale sul mondo Bio, proprio per comprendere a meglio quali sono le caratteristiche e le proprietà da tenere in considerazione quando ci si appresta ad effettuare un acquisto.

Amo Essere Biologico, stilando la sua lista, ha dato un maggior risalto a tutte quelle aziende che, soprattutto nel periodo complicato della pandemia, sono riuscite ad attrezzarsi in una maniera ottimale, garantendo ai loro clienti un servizio di consegna a domicilio funzionante. Ciò si è rivelato di fondamentale importanza e ha dato modo ai consumatori di poter approvvigionarsi senza dover uscire di casa, ma continuando comunque a seguire uno stile di vita sano.

Acquistare bio comporta infatti svariati benefici in termini di salute. Nello specifico, mangiare pasta integrale biologica è senza dubbio un grande aiuto per il mantenimento del peso, essendo questo alimendo maggiormente saziante rispetto alla pasta di grano duro. L’indice glicemico nel sangue viene drasticamente ridotto, così come la produzione di insulina e allo stesso tempo viene combattuto il colesterolo grazie ad una diminuzione sostanziale della percentuale di grassi nell’organismo.

L’importanza del bio aldilà del prezzo

Anche se i prodotti biologici prevedono un prezzo leggermente maggiore rispetto ad altri tipi di prodotti, senza dubbio più commerciali, riuscire ad avere la consapevolezza del processo di creazione ed elaborazione del prodotto è rilevante, soprattutto in un periodo storico come quello che stiamo vivendo, nel quale viene riposta una maggiore attenzione verso la qualità dei prodotti, verso la loro provenienza e verso i protocolli che vengono seguiti nell’intero processo di produzione.

È quindi importante magari spendere un po’ di più, ma avere la consapevolezza che il prodotto che si sta utilizzando abbia una tracciabilità e soprattutto sia stato realizzato seguendo norme ben specifiche e in maniera accurata.

C’è anche da aggiungere il fattore gusto: un prodotto biologico, nello specifico la pasta integrale, avrà un gusto ed un sapore migliore rispetto ad un prodotto industriale. Si tratta di piccoli dettagli che comunque fanno la grande differenza a tavola. L’italiano è un consumatore attento e la cucina italiana ha il vanto di essere invidiata a livello mondiale. Utilizzare prodotti biologici è di sicuro un valore aggiunto ad un tipo di cucina che è già ad un livello molto alto nella scala mondiale.

Sempre più famiglie mangiano bio, sempre più famiglie sono attente di più al gusto e alla salute e mettono in secondo piano la convenienza, che si sa, a tavola è una cosa relativa.

Marco Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *