Subagente assicurativo: di cosa si occupa? Quanto guadagna e info sui corsi di formazione

Il subagente assicurativo è la figura professionale che corrisponde al collaboratore del diretto agente assicurativo. Il subagente assicurativo può essere freelance, quindi libero professionista con partita Iva, ma anche un sottoposto dell’agente, dipendente dell’agenzia. Al subagente assicurativo vengono affidate mansioni relative a un’area della quale occuparsi.

Tali mansioni sono quelle su cui normalmente lavora l’intera agenzia, quindi i nuovi clienti da gestire, i premi da incassare, la curatela dei contratti, incidenti e sinistri stradali. Sostanzialmente, il subagente assicurativo lavora a tutti gli effetti per l’agenzia di assicurazioni e svolge il suo lavoro facendo le veci del diretto agente e dei suoi datori di lavoro, spesso anche utilizzando il portfolio clienti che ha già maturato l’agente a cui fa riferimento, con il ruolo di prendersene cura e possibilmente arricchirlo. Leggi di più a proposito di Subagente assicurativo: di cosa si occupa? Quanto guadagna e info sui corsi di formazione

Camicie maniche corte uomo: quali scegliere e come abbinarle

Non esiste uomo che non si sia mai posto questa domanda: camicia a manica corta si o camicia a manica corta no? Certamente indossare la giacca in estate è un’opzione che la maggior parte degli uomini riserva solo all’ambito lavorativo o in occasione di una cerimonia (sì, tipo i tanto temuti matrimoni estivi), perché non sempre le camicie a maniche corte hanno rappresentato proprio il massimo dell’eleganza, ed effettivamente è ancora così. Esistono però delle occasioni, delle fasce d’età e qualche piccola norma da seguire che possono aprire un varco e spianare la strada verso temperature più sopportabili. Leggi di più a proposito di Camicie maniche corte uomo: quali scegliere e come abbinarle

Latifoglie: cosa sono, utilizzi e come si coltivano

Con il termine latifoglie riconosciamo tutta la categoria di piante e alberi a foglia larga senza una particolare distinzione di forma. Il termine scientifico con cui si catalogano queste piante è angiospermae. Gli alberi di latifoglia si adattano bene a ogni tipo di clima purché non sia particolarmente estremo, sebbene amino temperature miti, proprio per questo motivo è facile trovare molti esemplari nei nostri parchi, nei boschi e nei nostri giardini. Si adattano anche ai climi più umidi e tropicali, infatti non è difficile trovarne nelle foreste pluviali. Leggi di più a proposito di Latifoglie: cosa sono, utilizzi e come si coltivano

Spray nasali in gravidanza: si possono utilizzare? Quali scegliere e perché

La rinite e il raffreddore sono tra le affezioni più comuni che possono sopraggiungere in gravidanza. Partendo dal presupposto che purtroppo non si rintracciano farmaci che ne possono rappresentare una cura a tutti gli effetti, esistono però delle soluzioni che possono alleviarne i sintomi ed evitare che queste patologie inneschino spiacevoli e pericolose complicanze per la mamma e per il bambino.

Vediamo quindi in questo articolo quali sono gli spray nasali che possono essere utilizzati in gravidanza e come avere sollievo da problemi fastidiosi come il raffreddore o la rinite. Leggi di più a proposito di Spray nasali in gravidanza: si possono utilizzare? Quali scegliere e perché

Photinia: cos’è, utilizzi, coltivazione e habitat

La Photinia è una delle più comuni piante da siepe che certamente ti sarà capitato di osservare passeggiando, soprattutto in primavera, quando i suoi tantissimi e profumati fiori bianchi iniziano a riempirla inebriando le strade delle città. Si tratta di una pianta di facile manutenzione, per questo è così ampiamente diffusa, anche perché tende a non crescere molto in altezza e si espande facilmente lungo le siepi. Ama i luoghi luminosi, soleggiati o al massimo semi ombreggiati e necessita di terreni sufficientemente drenati, una delle poche accortezze che è bene riservarle per ottenere una siepe degna di essere ammirata. Leggi di più a proposito di Photinia: cos’è, utilizzi, coltivazione e habitat