Carte con IBAN gratis: esistono? Quali sono? Come richiederle?

Con l’evoluzione del digitale in ogni luogo diventa sempre più comodo e necessario possedere una carta con la quale poter effettuare acquisti in maniera comoda e rapida. Ancor meglio se si tratta di una carta con IBAN gratis, uno strumento davvero molto utile perché consente di eseguire diverse operazioni bancarie, come ad esempio ricevere accrediti, pagare bollettini e inviare o ricevere bonifici, ma senza avere le spese di gestione di un classico conto corrente. Una carta prepagata con IBAN gratis è davvero un’ottima soluzione.

Migliori carte prepagate con IBAN gratis

Per chi desidera possedere una carta prepagata con IBAN gratis con la quale poter effettuare diverse operazioni e da ricaricare a proprio piacimento tramite bonifico o versamento in contanti, le possibilità sono molteplici. Sono diverse le realtà che mettono a disposizione dei propri clienti uno strumento di questo tipo: vediamo quelle che attualmente vengono considerate come le migliori offerte.

N26

La N26 è una carta conto con IBAN gratuito rilasciata dalla banca online omonima con circuito MasterCard, e questo significa che la carta può essere accettata ovunque nel mondo senza alcun problema. Non sono previsti costi di attivazione, il canone è totalmente gratuito, la carta è associata a un conto dalle numerose funzioni e presenta un’App semplice e funzionale per la sua gestione. Il limite di spesa è di 5.000 € al giorno, mentre il limite di prelievo di 2.500 € al giorno.

Hype Start

Un’altra soluzione molto vantaggiosa è Hype Start, la carta prepagata IBAN gratuito di Banca Sella. Anche in questo caso non è previsto alcun costo di attivazione, il canone è gratuito e il circuito di riferimento è sempre MasterCard. Questa carta è adatta anche ai minorenni e presenta commissioni davvero bassissime. Con questa carta il limite di spesa è di 2.500 € al giorno mentre il limite di prelievo è di 250 € giornalieri.

Revoult

Veniamo ora alla carta conto con IBAN gratis di Revoult : in questo caso il circuito di riferimento è Visa e la carta può essere facilmente gestita tramite App per smartphone. Anche qui non sono previsti costi di attivazione, i bonifici sono gratuiti e le commissioni molto ridotte. Con questa carta, a differenza delle precedenti, non vi è alcun limite di spesa, mentre il limite di prelievo è di 200 € al giorno.

Flowe

Un’altra interessante alternativa è la carta conto con IBAN gratuito di Flowe S.p.A. che oltre ad essere gratuita è anche ecosostenibile poiché fatta di legno, per tutte le persone sensibili a questo tema. Appartenente al circuito MasterCard, la carta presenta caratteristiche e funzioni perfette soprattutto per i giovani, ed è illimitata, non prevede infatti alcuna limitazione sia per la spesa che per il prelievo giornaliero.

Come richiedere una carta con IBAN gratis

Per richiedere carte prepagate IBAN gratis sopra citate o altre di vostro interesse in maniera del tutto gratuita, basta semplicemente rivolgersi all’istituto bancario della carta di riferimento, e compilare gli appositi moduli di richiesta (spesso scaricabili anche online dal sito ufficiale della banca scelta), uniti a un documento d’identità in corso di validità e codice fiscale.

Danila Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.