Orgasmi multipli: quando e come si verificano? Possono averli sia uomini che donne?

La conoscenza del proprio corpo è la chiave per una vita serena. Sapersi accettare, conoscere tutti i limiti e le possibilità del corpo può farci vivere bene. Anche e soprattutto nella sfera sessuale è cosi: stare bene con se stessi significa stare bene con gli altri.

Per chi cerca di saperne di più su come sia possibile raggiungere un orgasmo multiplo questo è il posto giusto. Sfatiamo qualche mito e vediamo in concreto da dove iniziare per avere questi risultati.

Come si raggiunge un orgasmo multiplo

Nelle donne raggiungere un orgasmo multiplo non è un’impresa impossibile, anzi. Ciò che è indispensabile pero è essere pienamente consapevole del proprio corpo e delle preferenze che si hanno a letto. Sarà molto più semplice avere questa esperienza, anche più di una volta, se si è in grado di procurarsi piacere da soli attraverso la masturbazione.

Conoscere se stessi è importante per poter guidare l’altra persona, per stabilire la giusta complicità e inviare i segnali giusti.

Si può definire orgasmo multiplo il momento in cui durante il rapporto si hanno più orgasmi ravvicinati tra loro. È possibile raggiungerlo attraverso la penetrazione, la stimolazione e molte altre pratiche, tutte dettate dall’intimità sessuale creata con il partner.

Qual è la tecnica migliore?

La domanda che tutti si fanno è ovviamente come fare ad avere un orgasmo multiplo. Che badate bene, è diverso da un orgasmo sequenziale.

L’orgasmo multiplo sono sì diversi momenti di piacere ravvicinati tra loro, ma alla fine deve sembrare un’unica lunga e appagante esperienza.

Raggiungerlo non è un’utopia, nonostante quello che pensino molti uomini. Come già detto prima, il primo passo è senza dubbio sapere esattamente come stimolare il proprio corpo, conoscere alla perfezione le proprie zone erogene e stabilire una certa connessione con il partner. Bisogna lasciarsi trasportare dal momento.

Quindi, per poter raggiungere questa sensazione unica è necessario anche praticare stimolazioni differenti. In questo modo si potranno raggiungere tanti orgasmi così ravvicinati da sembrare un unico momento di piacere.

Orgasmi multipli negli uomini

Si pensa generalmente che questo tipo di piacere sia una prerogativa delle donne. Non è così, ci sono molti uomini che sostengono di aver provato l’esperienza di un orgasmo multiplo.

Il meccanismo non è tanto diverso da quello della donna, si tratta cioè di provare più di un orgasmo durante lo stesso rapporto sessuale.

Non è però stato studiato se gli uomini che hanno riportato queste testimonianze avessero provato un momento di piacere così intenso seguito da più di un’eiaculazione. Questo perché negli uomini esiste un periodo che segue l’orgasmo durante il quale non è possibile proseguire con il rapporto sessuale. In medicina viene definito come il “periodo refrattario”.

Nonostante ciò, alcuni uomini con meno di 35 anni hanno però testimoniato di aver provato un orgasmo multiplo nello stesso rapporto sessuale con o senza eiaculazione.

Quindi, non siamo di sicuro in presenza di un mito. Avere un orgasmo multiplo è possibile. Bisogna però partire dall’amore verso il proprio corpo per potersi lasciare trasportare dal rapporto sessuale senza avere nessun freno.

Danila Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.