Topazio: significato della pietra, utilizzi e curiosità

La pietra del Topazio non ha bisogno di presentazioni ed è usata tantissimo in campo della gioielleria. Ma scopriamo insieme il suo significato, i suoi impieghi e anche alcune curiosità molto interessanti.

Topazio – Che cos’è e significato della pietra

La pietra Topazio è unica nel suo genere, amata dai gioiellieri e da tutti gli intenditori di gemme preziose. Non è facile da reperire in natura ed è un cristallo trasparente, anche se varia nel suo colore a seconda di alcuni elementi che possono essere presenti o meno. Si presenta infatti nei colori del verde, giallo, rosso, bruno, azzurro, rosa e verde.

Apprezzato anche in antichità, questa pietra preziosa veniva considerata dai popoli come il simbolo della sincerità nonché castità. Un regalo molto prezioso che veniva fatto alle donne prima di un matrimonio. Oggi come ieri viene ancora apprezzato tantissimo, complice del fatto che i colori prendono sempre spunto da quelli che sono i desideri di ogni persona.

Secondo i professionisti del settore, indossare un ciondolo con un topazio regala non solo una energia interiore notevole ma anche la capacità di dirigerla dove è più necessaria. Una tipologia di pietra che accompagna per mano verso una introspezione e che dona non poca gioia: da indossare soprattutto in momenti di forte stress emotivo sia fisico che spirituale.

I giacimenti di questa pietra si trovano in ogni parte del mondo, variando in base alla colorazione dalla Russia, passando per il Giappone e arrivando sino agli Stati Uniti.

Topazio – Proprietà e curiosità

Come accennato, il topazio non è una pietra unica e varia non solo a seconda della sua natura ma anche come colorazione. Si tratta certo della medesima tipologia ma solo quella pura conserverà il suo grado di trasparenza che è catalizzatrice dell’energia solare. Stimola tutti i chakra e nella cristallo terapia viene apprezzata soprattutto perché è una pietra tuttofare che si presta a molte azioni positive.

A livello fisico è in grado di ridurre l’asma e lo stress, rafforza il sistema immunitario e agisce su quello nervoso come calmante e tonico. In passato veniva utilizzato anche per prevenire febbre e raffreddore. Non da meno le sue proprietà per la mente portando ad un’alta concentrazione, lucidità e consapevolezza di quelli che sono gli obiettivi della vita, conglobando tutta l’ispirazione che serve nelle varie fasi di un anno solare.

Alcune curiosità sono legate alle sue leggende, infatti alcuni scritti riportano che il suo nome derivi da Topazos che è un’isola che si trova nel Mar Rosso. Secondo i riferimenti riportati, alcune persone estraevano da quel luogo pietre che venivano erroneamente scambiate per il topazio, ma proprio da qui deriverebbe il suo nome.

Non è l’unica versione, infatti secondo altri il suo nome è legato a Tapas che significa fuoco in sanscrito come contenitore di energia che deriva dal Sole. Non solo, infatti nell’Esodo questa pietra viene messa in rilevo e simboleggiava i 12 angeli che proteggevano la porta dei cieli.

Complice di queste leggende tutte le sue varietà, difficili da trovare in natura completamente pure e trasparenti. Le tipologie sono impure al suo interno che vanno a declinarsi in varie colorazioni, rendendole ancora più uniche e belle.

Danila Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *