Chat gratis per iPhone: quali sono le più consigliate? Come funzionano?

Tra le migliori chat gratis per iPhone dobbiamo cominciare con quelle che permettono di chattare, a costo zero, con altre persone che possiedono un iPhone. L’alleato numero uno si chiama iMessage e si tratta di un servizio di messaggistica istantanea, creato da Apple, che utilizza la connessione Internet per permettere agli utenti di scambiarsi video, testi, foto e quant’altro. Naturalmente, per poter chattare a questa maniera, è necessario che anche l’altra persona abbia attivato iMessage e possieda un dispositivo Apple compatibile.

Le migliori app per messaggiare gratis tra iPhone

Se l’idea di iMessage non piace più di tanto, non c’è da aver paura perché esistono delle alternative, ovvero delle app che permettono di scambiarsi testi, foto, video e audio a costo zero. Cominciamo dalla più famosa di tutte, WhatsApp. Per utilizzarla è sufficiente creare l’account usando il proprio numero di telefono per poi poter inviare foto, audio, video, testi e per effettuare anche delle vere e proprie telefonate. WhatsApp non è il massimo della sicurezza quando si tratta di protezione dei dati, ma è molto comoda e scelta da milioni di persone in tutto il mondo. Un’altra opzione molto valida è Telegram che, seppur non abbia ancora raggiunto i numeri di WhatsApp in termini di uso, si sta facendo sempre più strada anche qua in Italia. La sua funzionalità è molto simile a quella di WhatsApp e, per aprire un account, è sufficiente usare il proprio numero di telefono. A questo punto, sarà possibile inviare e ricevere file multimediali di vario tipo ed effettuare chiamate. Messanger, il servizio di messaggistica istantanea di Facebook, è un’altra modalità da prendere in considerazione per i possessori di iPhone. Anche qui è possibile inviare files multimediali di vario tipo, testi ed effettuare chiamate alle persone iscritte al celebre social network. Per aprire un account Facebook, nel caso in cui non se ne possieda già una, è possibile usare il proprio numero telefonico oppure il proprio indirizzo e-mail. Avere un account Facebook è indispensabile per utilizzare Messanger.

Skebby è un servizio forse non troppo conosciuto, almeno fra i privati, perché esso è nato per le aziende ma è un’opzione da non sottovalutare per chi desidera inviare SMS con finalità di marketing. Questa soluzione è particolarmente adatta per chi ha necessità di mandare SMS anche quando la connessione Internet può essere debole oppure assente. È possibile effettuare una sorta di test gratuito del servizio, inviando dieci messaggi senza dover pagare neanche un centesimo, per poi acquistare, eventualmente, uno dei pacchetti proposti da Skebby. Il pacchetto più economico è quello da 25 Euro il mese per l’invio di 500 SMS.

Come funzionano le app di messaggistica istantanea gratuite

Sebbene ogni app possa avere delle caratteristiche che l’accomunano alle altre o che, al contrario, la differenziano dalle altre app in circolazione, tutte le app di messaggistica istantanea sono realizzate con architettura peer-to-peer, ovvero “fra pari”, nella quale sono le applicazioni usate dalle persone stesse a comunicare fra loro. In alcuni casi, invece, è prevista una client-service, una sorta di servizio centrale che media le varie interazioni. I protocolli non sono ancora standardizzati ma ce ne sono diversi legati alle tecnologie di messaggistica istantanea gratuita, alcuni dei quali sono usati dai colossi di quest’ambito.

Marco Autore