Foglio rosa Patente B: come si ottiene, cosa prevede e prezzo

Il foglio rosa patente B è un documento importante che da la possibilità al candidato di poter esercitarsi in autonomia sulle vetture in strada, ma con alcune regole e limitazioni da seguire. Vediamo insieme come si ottiene, quali sono le regole imposte e tutto ciò che bisogna sapere.

Foglio rosa patente B – Che cos’è e come funziona

Ogni persona sogna di conseguire al più presto la patente B ma prima di questo sono necessari studi, prove pratiche di guida e tanta pazienza. Prima dell’esame di guida, il soggetto interessato potrà fare le lezioni insieme al professionista del settore della scuola guida stessa ma anche guidare in autonomia con un adulto al suo fianco. Come fare?

Prima del conseguimento della patente ad un allievo è permesso circolare su strada nel rispetto di alcuni limiti nonché regole del Codice della Strada, da seguire alla lettera.

Una volta che il candidato ha superato l’esame di teoria potrà ottenere il foglio rosa che è un documento – rilasciato dalla Scuola Guida – che gli consente e permette di circolare su strada per esercitarsi alla guida. Per fare questo si dovrà mettere al volante di una vettura con a fianco un soggetto munito di patente da minimo 10 anni e con età non superiore ai 65 anni.

Le regole che devono essere seguite sono imperative, infatti il candidato dovrà svolgere la sua pratica in luoghi poco frequentati e con una velocità non superiore ai 90km/h su strade extraurbane e sino a 100 km/h su autostrade. La vettura che si utilizza per le esercitazioni con foglio rosa dovranno avere la lettera P di principiante esposta, al fine che gli automobilisti sappiano e prestino adeguata attenzione.

Il foglio rosa patente B ha una validità di sei mesi e in questo periodo di tempo potrà conseguire il suo esame di guida per un massimo di due volte. In caso di bocciatura, la scuola guida rilascerà nuovamente il foglio rosa a le tempistiche saranno le medesime. È bene che il conducente e l’accompagnatore prestino attenzione alle norme del Codice della Strada con rischio multa da 420 sino a 1682 euro.

Foglio rosa Patente B – Regole e caratteristiche

Il candidato che ha l’opportunità di potersi esercitare in strada con il foglio rosa, dovrà seguire alcune regole alla lettera. Prima di tutto il soggetto che possiede questo documento non potrà mai mettersi alla guida da solo ma sempre con a fianco una persona che ha almeno 10 anni di guida e meno di 65 anni di età.

Come anticipato, si dovranno anche rispettare i limiti di velocità che sono applicati ai neopatentati e una volta che si possiede il documento sarà possibile guidare in autostrada. Il soggetto che si sta esercitando per conseguire l’esame di guida dovrà svolgere 2 ore di esercitazione in autostrada con l’istruttore di scuola guida superando una velocità di 50km/h e utilizzando la 5a marcia, adeguando e scalando le varie marce in base alla velocità e al traffico. Non solo, al tre 2 ore di esercitazione in strade extraurbane e 2 ore di esercitazione con visione notturna anche su strade strette – con incroci e segnaletica nonché zone con semaforo.

Sempre come anticipato, la durata del foglio rosa è di sei mesi e in quell’arco di tempo si avranno due possibilità per conseguire l’esame di guida. Nel caso in cui il soggetto fallisse in entrambi i casi si dovrà ripetere tutto l’iter da capo compreso l’esame teorico.

Danila Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *