Migliori estetiste a Palermo: come sceglierle, servizi, opinioni e prezzi

Con più di seicentomila abitanti, Palermo è una delle città più grandi di tutta Italia: solo Roma, Milano, Napoli e Torino ne contano di più. Lo stesso discorso si può fare se allarghiamo l’orizzonte all’intera provincia, che con quasi 1,3 milioni di abitanti rappresenta più del 2% della popolazione nazionale. In un territorio così ampio e popolato diventa difficile scegliere nel modo giusto le aziende ed i professionisti a cui rivolgersi quando se ne ha la necessità: si pensi, per esempio, ai centri estetici; facendo una ricerca su internet si trovano quasi duecento risultati! Per riuscire ad individuare le migliori estetiste a Palermo è necessario tenere conto dei servizi offerti, delle opinioni di utenti ed esperti e dei prezzi applicati, ma anche di altri aspetti.

Come trovare le migliori estetiste a Palermo

Negli ultimi anni la pratica di frequentare i centri estetici per prendersi cura del proprio aspetto e del proprio benessere è diventata molto diffusa: per tantissime persone si tratta di un appuntamento regolare che gli permette di staccare dal solito tran tran per dedicare un po’ di tempo alla propria bellezza ed al proprio relax. Ma la scelta di un’estetista a Palermo non è affatto facile: come abbiamo detto ci sono tantissimi centri e studi di questo tipo, ma non è detto che tutti offrano i servizi e la qualità di cui si ha davvero bisogno. Per evitare di ottenere dei risultati non all’altezza o di dover spendere cifre esorbitanti è necessario fare una scelta ben mirata, anche perché il rapporto tra il cliente e l’estetista deve basarsi principalmente sulla fiducia: in fondo parliamo di quel professionista a cui si affida il proprio corpo e, spesso, la propria intimità.

Il passaparola permette di ottenere informazioni dirette da persone che si conoscono, ma il web rappresenta lo strumento più importante per effettuare la ricerca. Con qualche clic si possono scoprire gli indirizzi ed i contatti dei vari centri estetici, ma anche le recensioni e le opinioni rilasciate su di loro da altri utenti (basandoci sui giudizi del web, tra i migliori centri estetici del capoluogo siciliano figurano Twins Beauty Concept, Lilium Estetica e Benessere, Bellezze e Segreti, Nuovo Centro Estetico Oxygen Beauty e Non Solo Donna). Proprio la posizione geografica e la reputazione sono i primi due fattori che permettono d restringere un po’ il campo, ma poi bisogna andare molto più nel dettaglio per poter capire quali sono realmente le migliori estetiste a Palermo. Innanzi tutto bisogna informarsi sui servizi offerti e sulla preparazione della o dei professionisti: parliamo di figure altamente specializzate, quindi sarebbe opportuno evitare i centri generalisti, a meno che al suo interno non ci siano più lavoratori specializzati nei singoli ambiti.

I servizi più richiesti

Solitamente i servizi offerti dai centri estetici vengono suddivisi in categorie. L’estetica di base è quella categoria che comprende manicure, pedicure, epilazione tradizionale e massaggi manuali. Ci sono poi i servizi relativi alla cura dei capelli e della cute e quelli relativi al benessere del viso, che vanno dalla classica pulizia fino all’utilizzo di prodotti ed attrezzatura di alta tecnologia. Seguono i trattamenti avanzati per il corpo, come quelli esfolianti, quelli modellanti e tonificati e quelli snellenti, che spesso richiedono l’utilizzo di strumenti particolari. Nell’elenco dei servizi figurano anche l’epilazione progressiva, che viene fatta con l’ausilio di dispositivi di ultima generazione e che assicura risultati duraturi, le sedute di make up e molto altro ancora.

Gli aspetti da considerare: competenza, qualità e prezzi

Servizi offerti e competenza del personale, dunque, sono le prime cose di cui si deve tenere conto: tra l’altro, la legge italiana permette di aprire un centro estetico solo a chi ha conseguito un diploma riconosciuto, quindi bisogna diffidare da chi non presenta la giusta qualifica. Bisogna anche verificare la qualità dell’attrezzatura e dei prodotti utilizzati durante i vari trattamenti. È indispensabile che nello studio regnino l’igiene e la pulizia: non è solo un discorso di professionalità, ma è soprattutto un aspetto legato alla propria salute!

Infine bisogna fare un discorso relativo ai prezzi: nessuno vuole buttare via i propri soldi, ma non è il caso di andare alla ricerca del risparmio assoluto. Purtroppo dietro ai listini che propongono tariffe decisamente più base rispetto alla media spesso si nascondono una scarsa preparazione (ma questo è un campo in cui non può esistere l’improvvisazione) o l’utilizzo di prodotti non all’altezza. Giusto per dare un’idea di massima, si può dire che le estetiste a Palermo richiedono in media una ventina di euro per la manicure classica (con circa dieci euro in più per l’applicazione di semipermanente sulle unghie), una trentina di euro per una seduta di trucco (ovviamente il prezzo sale per il trucco da sposa) ed altrettanti per la pulizia del viso, e dai 35/40 euro in su per l’esecuzione di vari massaggi.

Marco Autore