Squalo Maori: cos’è, simbolo e significato

Non è un animale come in tanti potrebbero pensare, bensì la coniugazione perfetta tra il suo significato e uno dei tatuaggi più famosi: ecco che cos’è lo squalo Maori e che cosa significa.

Squalo Maori – Che cos’è

Lo squalo Maori è una rappresentanza tradizionale di questo popolo oggi riportata in tutto il mondo. E chi meglio di uno squalo, che per 400 anni ha imparato ad evolversi sopravvivendo ad ogni situazione, poteva essere il simbolo delle culture che inneggiano alla forza, alla potenza e al coraggio? Lo squalo Mako (che in Maori significa dente) è un animale sacro, Re dell’Oceano che aveva il potere di decidere la vita e la morte degli umani che si soffermavano nell’acqua per pescare.

Se in un primo momento i tatuaggi Maori sono stati quasi una esclusiva per questa popolazione così affascinante, oggi chiunque può averne uno personalizzato ma che abbia sempre il significato che questa popolazione ha dato loro senza minimizzare o ridicolizzare la loro cultura.

In linea generale questa tipologia di tatuaggi sono basati sulla natura e i suoi elementi, avendo un particolare significato che si tramanda da generazione in generazione: così anche lo squalo diventa determinante per la loro forza nel mondo.

Squalo Maori – Significato

Le popolazioni polinesiane hanno come tradizione pensare che tutti gli abitanti del mare simboleggino la vita, l’abbondanza e la ricchezza. Non solo, perché ognuno di loro viene abbinato ad una caratteristica peculiare rappresentata da un tatuaggio stilizzato. Per esempio la balena significa famiglia, cura, abbondanza mentre il delfino l’armonia, la protezione e l’amicizia.

Quando si parla di squalo, questo viene legato al concetto di resistenza, forza, tenacia e resistenza. In particolar modo lo squalo martello che non solo possiede tutti questi significati ma si aggiunge anche la socialità proprio perché in natura si muovono sempre in gruppo.

Come accennato Mako significa dente e in questo caso specifico è la parte del corpo che più simboleggia il tatuaggio Maori in questione, con sfumature diverse in molte parti del corpo. Sempre per fare un esempio , una fila di denti di squalo intorno alla caviglia funge da protezione mentre si pesca oppure si nuota nell’Oceano quasi per raffigurare il rispetto e l’uguaglianza. Quindi i denti di squalo vengono raffigurati con significato di protezione, forza, guida, fierezza con file da doppie oppure singole, in triangolo vuoto che può anche contenere delle sfumature di colore.

Questa tipologia di tatuaggio è sempre in bianco e nero, senza colori o sfumature se si vuole donare rispetto assoluto al suo significato antico come da tradizione. Non solo, anche la posizione è estremamente importante valutando anche quelli che sono gli altri tatuaggi che si possono avere in tutto il corpo.

Non potendo comprendere e riprodurre tutti i significati che questo tatuaggio possiede per la popolazione Maori si può evidenziare che:

  • Sulla parte superiore è dedicata la sfera spirituale
  • Sulla parte inferiore ci si basa sull’aspetto terreno e materiale della vita
  • Sulla parte posteriore ci si basa su un evento passato
  • Sulla parte anteriore è volto al futuro
  • Sulla parte sinistra ci si basa sulla femminilità
  • Sulla parte destra ci si basa sulla virilità

Danila Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *