Tipi di pavimenti: quali sono? Quanto costano? Come scegliere quelli giusti?

Ecco una guida con tutti i tipi di pavimenti che si possono trovare sul mercato e con i quali dovrai confrontarti al momento di ristrutturare casa. Esiste una lista di diversi tipi di pavimento che si possono acquistare a seconda della stanza in cui installarlo, della pulizia, della resistenza e dei costi da sostenere.

Se conoscete già il vostro budget ma non avete ancora le idee chiare su quanti tipi di pavimento esistono, continuate a leggere questa guida completa.

Scegliere il pavimento giusto

Una delle prime scelte che ci si trova ad affrontare entrando in una casa nuova è il pavimento. Non è sicuramente una cosa semplice, poiché esistono tantissimi tipi di pavimento diversi che richiedono delle idee piuttosto chiare sul risultato finale.

Il tipo di pavimentazione deve essere scelta sulla base di tante valutazioni. In primo luogo il tipo di stanza, il tipo di arredamento e lo stile, la pulizia del pavimento e il rumore che potrebbe fare calpestandolo. Bisognerà anche tener conto delle condizioni dell’ambiente, come ad esempio in bagno è necessario considerare l’umidità.

Infatti in bagno il pavimento giusto dovrebbe essere in ceramica o pietre come marmo o granito che sono completamente naturali. Queste opzioni permetteranno di rendere più agevole la pulizia e tenere sotto controllo il bagnato e l’umidità.

Tipi di pavimenti

Tra le tipologie che attirano di più l’attenzione di chi ristruttura casa si trova il pavimento in legno massello. Viene venduto sia finito che grezzo, a seconda dei gusti e delle esigenze e si tratta di un pavimento duro ma anche abbastanza delicato da mantenere. Bisogna avere molte accortezze sulla pulizia ed evitarlo in luoghi della casa in cui potrebbero cadere grandi quantità d’acqua.

Un’alternativa valida al parquet è il meno costoso pavimento in impiallacciato. In caso di umidità elevata è possibile optare per una soluzione che apparentemente dia l’effetto del pavimento in parquet ma che è di tutt’altro materiale. È un pavimento molto elegante che richiama il parquet ma è decisamente più economico e resistente del precedente.

Pavimento in Linoleum

Il pavimento in linoleum è attualmente gettonatissimo. Questo perché ha un aspetto elegante ed è realizzato solo con materiali ecologici. Questa nuova caratteristica l’ha reso interessante agli occhi di chi deve scegliere un nuovo pavimento non solo per abitazioni private ma anche per uffici, palestre e ospedali.

I costi delle moderne tecniche di installazione del linoleum in casa variano da 25 a 50 euro al metro quadro. Il prezzo è diverso a seconda del tipo di linoleum scelto e in base alle finiture richieste.

Pavimento in ceramica

Uno dei pavimenti più diffusi senza dubbio, grazie alla notevole quantità di modelli diversi, colori forme e decorazioni è quello in ceramica.

Si tratta del tipo di pavimento moderno più scelto nella maggior parte delle case. Proprio per la presenza di tante varianti si presta ad qualsiasi tipo di ambiente e arredamento.

Le principali tipologie di piastrelle in ceramica possono essere opache, smaltate, in gres porcellanato che è senza dubbio il più resistente ed infine cotto. Quest’ultimo tipo è quello più delicato che si potrebbe rovinare facilmente nel tempo.

Danila Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.