Halcion farmaco: a cosa serve? Qual è il suo dosaggio? E i suoi effetti collaterali?

Halcion è un farmaco che viene utilizzato per trattare l’insonnia quando si manifesta in forma grave e debilitante per tutto l’organismo. Contiene il principio attivo della benzodiazepina e la sua azione è altamente ipnotica.

Qual è il dosaggio consigliato per questo tipo di farmaco, ma soprattutto quali sono gli effetti che può portare assumerlo?

Cos’è Halcion farmaco

Quando una persona soffre di insonnia grave ed in stato avanzato tanto da essere debilitante per tutto l’organismo ed addirittura invalidante si ricorre all’utilizzo della benzodiazepina. Prima di prescrivere questo medicinale bisogna fare attenzione ai pazienti che soffrono di insufficienza epatica e con funzionalità respiratorie che sono state compromesse.

È sconsigliato anche in casi di apnea grave e in associazione con i principi attivi di altri farmaci che curano principalmente i disturbi appena descritti.

Dal momento che è un farmaco ipnotico non va somministrato ed assunto in combinazione con alcool o a pazienti con storie pregresse di alcolismo e droga.

Tolleranza e dipendenza dal medicinale

L’utilizzo ripetuto e costante di Halcion farmaco può portare a dipendenza soprattutto, come abbiamo già detto, nei pazienti che hanno già una storia di alcolismo e dipendenza da sostanze stupefacenti.

Il trattamento quindi dev’essere occasionale e non può superare i 10 giorni. Nei casi di insonnia più avanzata il trattamento può essere prolungato per un massimo di 4 settimane.

È possibile sviluppare anche dei sintomi da sospensione del farmaco che interessano il sistema nervoso, ipersensibilità, confusione e intolleranza.

Avvertenze ed indicazioni

Contattare il medico per qualsiasi reazione avversa è fondamentale. È importante sapere che bisogna chiedere consiglio medico soprattutto per i pazienti in gravidanza oppure durante il periodo dell’allattamento.

Nonostante questo è sempre sconsigliato assumere questo medicinale in gravidanza per delle ripercussioni cliniche che sono state studiate sui neonati. Sconsigliato soprattutto nell’ultimo trimestre.

L’uso di Halcion può anche inibire la capacità di guidare oppure di utilizzare determinati macchinari. Per poter guidare durante l’assunzione del farmaco è necessario che venga clinicamente esclusa la presenza di sonnolenza diurna come un possibile effetto collaterale.

Modo d’uso Halcion farmaco

Esiste una tabella del dosaggio che non dev’essere mai superato a seconda che si tratti di pazienti adulti o di anziani o a seconda anche del quadro clinico di ciascun paziente.

Nei paragrafi precedenti abbiamo già detto che la durata del trattamento non deve eccedere le 4 settimane nei casi più gravi e che deve avvenire sempre dietro costante parere medico.

Negli adulti la dose può variare da 125 a 250 microgrammi, senza mai eccedere il dosaggio massimo. Per gli anziani è consigliata una dose massima di 125 microgrammi. I pazienti sui quali è stata riscontrata una funzionalità epatica alterata la dose da non superare sono 125 microgrammi.

In caso di sovradosaggio compariranno alcuni sintomi come la sonnolenza, assenza di coordinazione motoria, impossibilità di parlare bene e nei casi gravi coma e difficoltà respiratoria.

Sono state studiate e riportate nelle indicazioni del farmaco tutte le possibili reazioni avverse, da quelle meno gravi a quelle più gravi e rare. A partire da disturbi del sistema immunitario si può giungere anche a disturbi psichiatrici ed infine a patologie che interessano l’intero sistema nervoso.

Danila Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.