Troppi SMS fanno male alla salute?

Oggi gli SMS sono utilizzati soprattutto per l’SMS Marketing, tuttavia c’è stato un tempo in cui se ne faceva un uso abbondante. Negli anni sono state effettuate numerose ricerche che hanno dimostrato alcune delle conseguenze che l’invio di SMS avevano sulla nostra salute.

Se da una parte è vero che la tecnologia ha migliorato il nostro stile di vita rendendolo più semplice grazie a dispositivi e software di messaggistica, dall’altra non sono pochi gli effetti negativi che possono avere sulla nostra salute fisica, e non solo.

Siamo ormai abituati ad utilizzare i nostri smartphone per qualsiasi cosa, mandare messaggi, telefonare amici, parenti e colleghi, inviare email, controllare le notizie del giorno e scrollare le home dei social per interagire con conoscenti e non.

Ma qual è l’effetto che tutte queste tecnologie, che ci accompagna in ogni momento della giornata, ha sulla nostra salute?

Gli effetti della tecnologia sulla nostra salute

Mandare un semplice messaggio è diventato una vera e propria abitudine che ci permette di entrare in contatto con persone lontane fisicamente da noi in maniera istantanea.

Tuttavia, pur sembrando un gesto semplice e per nulla dannoso, sono tanti gli effetti negativi. Basti pensare, ad esempio, a quanti muscoli impieghiamo per inviare un semplice messaggio di testo. Coinvolgiamo testa, schiena, collo, mani e dita per mandare un messaggino. Ma non sono stati rari negli anni i casi di persone, soprattutto teenagers, che a furia di mandare messaggi sono andati incontro a tendiniti. Stiamo parlando di un processo infiammatorio a carico dei tendini che provoca un forte dolore oltre ad un’elevata difficoltà nell’eseguire semplici movimenti con l’articolazione coinvolta.

Ma oltre alla tendinite, che in questo caso in genere coinvolge i muscoli delle mani e delle dita, mandare troppi messaggi può causare problemi anche a collo e schiena. La testa, nella posizione assunta mentre si utilizza lo smartphone, pesa molto sulla spina dorsale. Ciò significa che è come se portassimo con noi una palla da bowling di 5 chili.

Infatti, uno studio pubblicato nel 2014 sulla rivista Surgical Technology International ha evidenziato quali sono i danni causati da questa postura scorretta.

Una posizione scorretta comporta anche una serie di problemi respiratori. Ad esempio, fare dei bei respiri profondi è impossibile assumendo quella postura e alla lunga gli effetti su cuore e polmone si sentono. In più, pare che quando scriviamo i messaggi tendiamo a trattenere il respiro. È noma come “screen apnea”, come la chiamano i ricercatori.

Legati alla postura sono anche altri problemi che sorgono dall’eccessivo invio di messaggi. Alcuni arrivano ad affermare che mandare troppi SMS fa male, al punto di accorciare la vita. Infatti, uno studio condotto dalla United Chiropratic Association (UCA) ha evidenziato come inviare tanti messaggi al cellulare presenta un rischio simile a quello causato dall’obesità.

Altri problemi causati dall’eccessivo utilizzo degli sms

Gli sms, così come i messaggi inviati da app di messaggistica (prima tra tutte WhatsApp seguita da Telegram), hanno effetti negativi non solo sulla postura e sulla salute fisica delle persone, ma anche sul linguaggio.

Infatti, i messaggi inviati da smartphone possono danneggiare il linguaggio perché abituano a storpiature e abbreviazioni, sfociando per alcuni soggetti anche in problemi con lo studio e con l’apprendimento.

Secondo un sondaggio riportato da Facebook, in merito alla dipendenza da SMS, in pericolo sarebbero però più gli adulti che i ragazzi. Le età dei soggetti a rischio sono: il 19% ha tra 18 e 24 anni, il 24% tra 25 e 34, il 22% tra 35 e 54, il 19% si piazza tra i 45 e i 54.

In più, non bisogna sottovalutare il rischio legato ad un’esposizione prolungata alle onde magnetiche emesse dai cellulari. Per questo motivo è consigliabile tenere lontano il cellulare almeno durante la notte.

Claudio Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.